WINNER 2008

OPERE NUOVE

TARGA OPERE NUOVE Premio “Città di Bolzano” al miglior film in assoluto € 1.500

ANDANTE MEZZO FORTE di Annarita Zambiano.

All'unanimità: Per la rivisitazione del tema della formazione in una chiave inedita e particolarmente originale, ma al tempo stesso aderente alle problematiche attuali che interessano la famiglia e i rapporti tra le generazioni. L'approccio è genuino, non-retorico, gli attori sono efficaci e credibili nei ruoli che rivestono.

 

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA € 500

OGGI HO ALTRO DA FARE di Antonello Schioppa
Per la forza e l'efficacia del messaggio trasmesso, in una società in cui i temi del lavoro e della precarietà assumono un'importanza sempre più rilevante. La scelta della Giuria ha inteso premiare la coraggiosa presa di posizione proposta dall'opera e l'efficacia nonché l'originalità del linguaggio adottato.

 

 

MENZIONE

IL SUONO DEL BINGO di Bernardo Nuti
Per la capacità di utilizzare con piena padronanza gli stilemi del genere Pulp.

 

MENZIONE


PRIVATUNTERRICHT di Laura Lazzarin
Per la grazia e l'efficacia nella rappresentazione di un microcosmo giovanile in un universo metropolitano.

 

PREMIO DEL PUBBLICO

WUNDERKAMMER di Andrea Pallaoro

 

NO WORDS

INTERNATIONAL NO WORDS AWARD al miglior film in assoluto € 1.500


LE JOUR DE GLOIRE di Bruno Collet
Per la perfetta adesione fra scelte stilistiche e contenuto. L'opera pone l'accento sulla retorica dell'eroismo contrapposta all'orrore della guerra, utilizzando una tecnica mista di grande efficacia emotiva ed evocativa.

 

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA € 500


EL EMPLEO di Santiago 'Bou' Grasso
Per l'originalità della soluzione narrativa proposta per un tema 'classico' quale è quello della strumentalizzazione dell'individuo.

 

MENZIONE

TEMBUR di Hannes Treiber
Per l'attenzione posta alla violazione dei diritti umani (con riferimento qui alla situazione kurda) attraverso una vicenda di emigrazione e di lenta riconquista di una"normalità".

 

 MENZIONE


THIS WAY UP di Smith & Foulkes
Per la raffinata animazione messa al servizio di uno humor nero divertito e divertente.

 PREMIO DEL PUBBLICO

EL EMPLEO di Santiago 'Bou' Grasso

 SHORTFILMEXPERIMENT

PREMIO MIGLIOR FILM SPERIMENTALE € 1000


DER SPIEGEL di Keren Cytter
all'unanimità: Per aver saputo coniugare la drammaturgia della materia testuale al linguaggio cinematografico in un cortometraggio di grande forza.

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA € 300


DET VISNER di Petter Napstad
Per la capacità di trascinare lo spettatore in un’opera di finzione dalla grande forza evocativa mediante delicata sperimentazione.

 RICONOSCIMENTO

NYMPH di Ken Jacobs
Riconoscimento unanime della giuria per il film Nymph per il contributo che Ken Jacobs ha dato, con tutte le sue opere, al cinema sperimentale ed alla sua storia.

PREMIO DEL PUBBLICO

MAN OS 1 / EXTRAORDINATEUR di Roland Seidel + Achim Stiermann

BOLZANO SHORTFILMFESTIVAL

PREMIO MIGLIOR ANIMAZIONE € 500

MONSIEUR COK di Franck Dion
Per la raffinata esecuzione grafica con la quale si è riusciti a evidenziare il clima cupo di un mondo autoritario e meccanico e per la sofisticata animazione che, senza scadere in decorativi manierismi tipici del 3D, risulta efficace e espressiva.

PREMIO GIURIA GIOVANI € 300


EL EMPLEO di Santiago 'Bou' Grasso
Si tratta di un'animazione che spicca per la sua naturalezza.
L'atmosfera che il film riesce a creare, grazie alle scelte cromatiche e ad una resa quasi minimalista del suono, si riflette nell'impersonalità comune a tutti i personaggi, pedine consenzienti nel gioco di una rassegnazione solitaria senza condizioni. L'identità individuale di ciascun personaggio si appiattisce – appunto come figura disegnata senza alcuna profondità – sul proprio ruolo all'interno della società-macchina, finendo per coincidere con il servizio che offre, senza vinti né vincitori. La resa tecnica è priva di sbavature ed il ritmo è funzionale ed organico allo svolgimento della vicenda.
"El Empleo" è piaciuto per la semplicità e la lucidità, ironica e amara al tempo stesso, con cui riesce a suggerire uno sguardo critico sul nostro presente.

PREMIO DEL PUBBLICO

MAN OS 1 / EXTRAORDINATEUR di Roland Seidel + Achim Stiermann

I video 2008

      


      


      


   

Cineclub Bolzano